Colla glitter fai da te

Come recuperare i tubetti secchi e fare la colla glitter in casa

colla-glitter-fai-da-teLa colla glitter è una colla a tubetto che all’interno ha dei brillantini colorati.
I bimbi la usano per pasticciare, le scrapper, più che per incollare, per glitterare fustellati o rifinire i bordi delle timbrate.

Per quanto sia allegra e utile la colla glitter ha un difetto fastidiosissimo: se non si usa frequentemente secca in fretta.

Ammetto di aver buttato tanti tubetti di colla glitter prima di capire che potevano essere riutilizzati. Ammetto anche di averne acquistati altrettanti prima di rendermi conto che potevo provare a ingegnarmi una colla glitter fai da te. Come? “Rimpinzando” i tubetti secchi di altra colla o porporina.
Ecco, quindi, i procedimenti (forse un po’ scontati) per “prodursi” una colla glitter fai da te e per recuperare i tubetti vecchi.

glitter-glue-fai-da-te

Come recuperare tubetti di colla glitter secca

Occorrente:

  • Vecchi tubetti di colla glitter
  • Colla liquida per carta
  • Siringa

Per recuperare un tubetto di colla glitter che si è seccato usate della normalissima colla liquida trasparente che solitamente si usa con la spugnetta.

  1. Rimuovete il tappino di protezione della colla per carta e aspiratene un po’ con una siringa pulita.
  2. Versate la colla all’interno del dispencer originale e scuotete energicamente il tubetto con le mani affinché i brillantini si ammorbidiscano nuovamente.
  3. La vostra colla glitter è di nuovo utilizzabiile!

recuperare-colla-glitter

Colla glitter fai da te per grandi e piccini

Occorrente:

  • Tubetti vuoti di colla glitter
  • Colla liquida trasparente
  • Siringa
  • Porporina

Seguendo lo stesso procedimento potrete creare la vostra colla glitter fai da te mescolando la porporina alla colla trasparente.

  1. Lavate bene il contenitore della colla glitter mettendolo in ammollo con acqua e detersivo per alcuni minuti.
  2. Non appena sarà asciutto, con un pezzetto di carta piegato in due inserite la porporina all’interno del tubetto vuoto e riempitelo con la colla trasparente per carta.
  3. Scuotete bene il tubetto e la colla glitter fai da te è pronta!

colla-glitter-fai-da-te

Colla glitter: utilizzo

Nello scrapbooking uno degli utilizzi più frequenti della colla glitter è legato alla decorazione della carta e di biglietti d’auguri. Se è dosata bene la colla glitter ha una resa migliore rispetto alla porporina in polvere. Per non fare pasticci utilizzate la colla glitter con un pennellino asciutto.

Con una vasta scelta di porporine la colla glitter fai da te è ancora più utile: si possono mescolare i colori e creare tubetti di colla glitter (non presenti in commercio) che daranno un tocco ancora più personale ai progetti scrap.

colla-glitter-utilizzo
Usa la colla glitter con un pennellino per decorare le timbrate

Morale? La colla glitter non costa molto, ma la prossima volta che un tubetto si secca non buttatelo immediatamente! Prima fate un tentativo con la colla liquida per recuperarlo. Per far attaccare i brillantini alla carta va benissimo una colla liquida per la scuola e con poca spesa avrete colori sempre funzionanti.
E se invece le scorte di colla gliitter dovessero finire? Non buttate via i contenitori vuoti! Riempiteli con la colla glitter fai da te!

Commenta con fb, Wp o G+

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.