Profumatori per armadio fai da te con i rotoli della carta igienica

profumatore_per_armadio_fai_da_teProfumare gli abiti con fiori di lavanda, washi tape e materiali di riciclo

I rotoli finiti della carta igienica sono ottimi come base per lavoretti di riciclo con i bambini e sono un materiale prezioso per le crafter che amano costruire con il cartone oggettini e confezioni fai da te. Oggi vedremo insieme come creare profumatori per armadio fai da te riciclando i rotoli di carta igienica finiti.

Perché fare in casa i profumatori per armadi

Ho pensato di riciclare i rotoli di carta igienica per realizzare profumatori per armadio fai da te perché non mi fido molto di quelli commerciali. Su ogni bustina profumata che ho avuto modo di trovare nei negozi vi è specificato di non aprire l’involucro che contiene l’essenza profumata. Le etichette informano sul rischio di allergie o avvelenamenti, e le essenze non hanno nulla di naturale… al punto da pizzicare al naso!

Ho preferito quindi fare in casa i profumatori per armadio e con fiori di lavanda essiccati e materiali di riciclo ho creato delle graziose scatoline profumate che potranno diventare in futuro un pensierino per le amiche.

profumatori_per_armadio_fai_da_te

Dove acquistare i fiori secchi di lavanda?

La lavanda che ho acquistato è quella che si usa per le bomboniere. L’ho presa online per essere sicura fosse provenzale e perché rispetto a quella in vendita nelle erboristerie è più economica e profumata. Anche se l’acquisto risale a molti anni addietro (e nonostante si sia schiarita) è ancora molto profumata.

Se vi state chiedendo dove acquistare i fiori secchi di lavanda li troverete a questo link: lavanda per bomboniere in confezione da 200 gr. Considerate che per riempire un profumatore per armadio fai da te fatto con i rotoli di carta igienica servono all’incirca 15 gr di fiori di lavanda (per un centinaio di bomboniere potrete prendere invece 1 kg di fiori di lavanda essicati).

lavanda_per_bomboniere

Tutorial per riutilizzare i rotoli di carta igienica e trasformarli in profumatori per armadi fai da te

Se per i cassetti vanno bene i sacchettini, per profumare gli armadi servono dei profumatori che si possano appendere alle grucce o al bastone. La soluzione è costruire una scatolina da attaccare all’appendiabiti con un nastrino. Per farla occorrono soltanto rotoli di carta igienica finiti, embellishment e washi tape.
Nel caso specifico dei profumatori per armadio in foto ho scelto dei fabric tape dalle fantasie floreali, qualche filo di perle e dei nastrini di raso e organza.

profumatori_armadio_faidate

Occorrente:

  • Rotoli di carta igienica finiti
  • Washi tape
  • Foratrice per fogli
  • Forbici
  • Rivettatrice e occhielli (facoltativo)
  • Carta velina
  • Fiori di lavanda
  • Nastrino in tinta

Procedimento:

  1. Formate la scatolina dei profumatori per armadio fai da te appiattendo il rotolo di carta igienica finito e stondatelo alle estremità con le forbici.
  2. Tracciate una linea retta sulla parte inferiore del rotolo e piegate il rotolo di carta igienica verso l’interno. Fate lo stesso dal lato opposto.
  3. Iniziate a decorarlo con i washi tape cercando di nascondere i punti di giunzione del nastro.
  4. Con una bucatrice praticate due fori nella parte superiore del profumatore per armadio fa da te e applicate gli occhielli.

tutorial_profumatori_armadio

La scatolina è pronta! Non resta che prendere un pugno di lavanda e avvolgerlo in un pezzo di carta velina, sistemarlo all’interno del profumatore per armadio e passare alle decorazioni.
Non scordate di far passare un nastrino fra i fori per attaccare il profumatore per armadio fai da te al bastone dell’armadio. L’odore della lavanda sarà leggermente attutito dal cartoncino del rotolo di carta igienica e profumerà delicatamente gli abiti.

La stessa tecnica può essere impiegata per creare originali confezioni regalo a costo zero.
L’avreste mai detto che dietro un profumatore per armadio sì grazioso si celasse un rotolo di carta igienica finito?

profumatore_armadio_faidate

Commenta con fb, Wp o G+

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.