Creare vasi fai da te con oggetti di riciclo

Vasi fai da te per interno ed esterno riciclando stoviglie, salvadanai e…

vasi_riciclo_colapasta

Piante da travasare, voglia di un balcone curato, ma nessuna intenzione di acquistare i vasi? Abbiamo già visto come le confezioni del formaggio fresco possono trasformarsi in comodi porta-piante faidate. In questo nuovo post sono raccolte alcune idee per creare vasi fai da te con oggetti di riciclo: una soluzione ecologica ed economica per chi ha il pollice verde ma poche risorse economiche da investire nell’arredamento di terrazze e balconi!

Bricchi, bollitori e teiere vintage

Pensateci due volte prima di gettar via le stoviglie che in cucina non utilizzate più! La luce giusta ed una pianta grassa sono le uniche cose che servono per portare a nuova vita un bollitore vintage. Il manico, inoltre, offre la possibilità di appenderlo come vaso pensile. Un vaso realizzato a partire da un vecchio bollitore sarà ottimo soprattutto per arredare gli interni, chiedete alle nonne o fate un giro nei mercatini dell’usato.

vaso-teiera

Vecchi salvadanai di coccio

Avete rotto il salvadanaio? Perché non conservare i cocci per trasformare anch’esso in un vaso per piante? Un vecchio salvadanaio di terracotta sarà di grande effetto come centrotavola per il terrazzo e… risparmierete le monetine appena contate! 

creare-vasi-fai-da-te-salvadanaio

Bancali come portavasi o fioriere

Con il legno recuperato dai bancali si possono costruire portavasi o fioriere da appendere al muro o sul balcone. Accuratamente protetti con la vernice, resisteranno alla pioggia e ai raggi solari per lungo tempo.

pallett_fioriera

Colapasta & co.

Pentole, colapasta e scodelle in ceramica sono i miei vasi fai da te preferiti. I colapasta vintage con i piedini li adopero molto per le composizioni di piante grasse, i piatti scheggiati per raccogliere l’acqua come fossero portavasi.

vasi_piante_grasse

E’ importante specificare una cosa: Tutti i contenitori adibiti a vasi fai da te vanno forati per permettere il drenaggio dell’acqua. Più il vaso sarà grande, maggiore dovrà essere il diametro o il numero dei fori. Inoltre, non tutti i materiali si prestano a far da vaso: scegliete sempre quelli traspiranti.

E voi, dove tenete le vostre piantine? Avete mai provato a creare vasi fai da te riciclando gli oggetti che in casa non usate più? Lasciate un commento con le vostre idee!

vasi_riciclo_stoviglie

Foto e progetti in collaborazione con Angelica Accardo.

Articoli correlati

Commenta con fb, Wp o G+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...