Idee per l’albero di Natale a costo zero (o quasi)

Soluzioni economiche e veloci per decorare l’albero con ciò che si ha in casa

idee_per_l'albero_di_Natale

In ritardo con gli addobbi per l’albero? Non affannatevi a cercarli nei negozi per poi accontentarvi delle rimanenze. Ci sono oggetti in casa che, con la giusta manualità, possono trasformarsi in perfette decorazioni di Natale a costo zero.

Di seguito vi mostrerò le soluzioni che ho adottato per questo e gli alberi precedenti.

Riciclare i sacchetti delle bomboniere per Natale

Se pensavate che una volta mangiati i confetti i sacchetti delle bomboniere siano inutili vi sbagliate di grosso! I sacchettini bianchi delle bomboniere da matrimonio sono ottime decorazioni a costo zero per l’albero di Natale. Applicandovi sopra un bottone o un nastrino coi colori delle feste diventano infatti dei graziosi addobbi che ricordano il sacco di Santa Claus.

idee_albero

Composizioni faidate con pigne, legnetti e pungitopo

Create originariamente come segnaposto di Natale, mi son piaciute così tanto che, data la semplicità di esecuzione, ho deciso di farne qualcuna in più da attaccare all’albero. Le composizioni fatte di piccoli rami, pigne o foglie sono facili e veloci. Qui troverete consigli e tecnica per farli con il pungitopo: Segnaposto di Natale 2019

Come nascondere la base dell’albero di Natale a costo quasi zero

In commercio esistono tappetini appositi, fatti in feltro o finto pelo, da mettere alla base dell’albero di Natale per nascondere i piedi metallici o il vaso. Senza dover spendere si può coprire la base dell’albero con drappi, maglioni, sacchi di iuta o grandi sciarpe di lana messe in modo da ricordare il sacco di Babbo Natale. Poiché il mio é un abete con radici che necessita di annaffiatura, per nascondere vaso e sottovaso ho unito un paio di sacchi bianchi con un nastro di raso.

Le palline trasparenti da riempire

Fra le altre idee per l’albero di Natale a costo zero (o quasi) non posso fare a meno di citare le palline trasparenti apribili: costano molto poco, se fatte bene sono bellissime, e sono tanto versatili perché al loro interno si può mettere di tutto. Quest’anno le ho riempite con imbottitura per bambole, bottoni a tema Natale, finti alberelli e pupazzetti. Sono riuscita ad assemblarle tutte in meno di un quarto d’ora e mi sono divertita a cercare per casa piccole cose che ricordassero il Natale. Provate anche con caramelle, fiori secchi, sorpresine degli ovetti oppure date un’occhiata al primo (in assoluto!!) tutorial del blog per mettere al loro interno minuscoli pacchetti regalo fatti a mano riciclando pezzetti di legno: Decorare le palline trasparenti apribili

idee_albero_natale_costo_zero

Pacchettini regalo con carta natalizia e scatoline di riciclo

Uno degli addobbi a costo zero maggiormente indicato per un albero di Natale all’insegna del recupero è il pacchetto regalo, da fare rivestendo con carta regalo scatole vuote di chewing gum, farmaci o caramelle.

Decorazioni per l’albero di Natale fatte a mano in feltro

Cuori, bastoncini di zucchero, alberelli e stelle sono decorazioni facili da fare con i ritagli di feltro o stoffa. Si possono cucire o incollare con la colla a caldo, date a un’occhiata agli appositi tutorial: cartamodelli per addobbi di Natale e come fare un pupazzo di neve in feltro.

Rendere natalizi oggetti di legno 

Presi dagli acquisti compulsivi del Natale, spesso non si riflette sul fatto che qualsiasi oggettino (in particolar modo quelli di legno), accuratamente dipinto o glitterato, diventa un addobbo di Natale luccicante ed economico quindi un’ottima idea per l’albero di Natale a costo quasi zero.

A me servivano delle decorazioni per gli spazi vuoti dell’albero così ho riciclato, colorandole di rosso, alcune casette di legno rosa che avevo preso tempo addietro per farne una giostrina da culla.

Anche le palline in cattive condizioni possono abbellire l’albero e farci risparmiare qualche soldino sulle decorazioni. Troverete alcuni trucchetti per riciclarle nel post Recuperare vecchie palline di Natale.

Commenta con fb, Wp o G+

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.