Decorazioni di Natale per antipasti e stuzzichini

Stuzzicadenti natalizi per impreziosire cene e aperitivi

Vacanze di Natale e voglia di passarle in casa al calduccio, magari giocando a carte in compagnia, mentre si sgranocchia qualcosa? Sì, però purché ci siano gli stuzzicadenti natalizi a decorare la tavola!

stuzzicadenti_natalizi

Durante il periodo delle feste non è raro ricevere in casa amici e parenti per scambiare con loro gli auguri o un saluto. In questi casi, è dovere del padrone di casa essere ospitale offrendo una tazza di thè, una fetta di dolce o un aperitivo.

Se avete pensato a preparare deliziosi spuntini ma non a come decorarli, non abbattetevi! Si può dare un tocco natalizio a snack e antipasti in pochi minuti. Come? Realizzando in casa decorazioni di Natale per gli stuzzicadenti con i fogli di gomma Eva.

Decorazioni di Natale per antipasti Step by step

Le decorazioni di Natale per la tavola che vi mostro quest’anno sono alberelli e pacchetti regalo, da appuntare su antipasti o sugli snack degli aperitivi, e da assemblare senza colla.

Occorrente:

  • Stuzzicadenti
  • Fogli gomma Eva rossa e verde
  • Punch stella da 8 mm
  • Forbici

Procedimento:

  1. Tagliate una striscia di gomma eva rossa larga 1 cm e lunga poco meno di un foglio A4.
  2. Bucatela con la punta dello stuzzicadenti e piegatela come in figura.
  3. Continuate fino a dare alla striscia di gomma Eva la forma di albero.
  4. Spingete l’alberello sulla punta opposta dello stecchino con delicatezza.
  5. Appuntate una stellina di gomma Eva verde in cima all’alberello.

tutorial_decorazione_natale

Il procedimento per lo stecchino pacchetto regalo è lo stesso. Le uniche differenze stanno nella lunghezza (e larghezza) della striscia di gomma Eva e nel fiocco (tre segmenti molto piccoli, bucati al centro e posizionati a stella).

tutorial_natale_stecchino_decorato

Un consiglio: dato che alberelli e pacchetti regalo andranno a decorare alimenti, scegliete gomma Eva non glitterata: i brillantini potrebbero staccarsi e contaminare il cibo.

Articoli correlati

Commenta con fb, Wp o G+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...